Archivi tag: SFERO Onlus

Festival note solidali

Ieri, 26 ottobre 2017, si è tenuto, presso la Chiesa di San Marco a Japigia (BA), il 1° concerto della seconda edizione del Festival note soldali, un’iniziativa organizzata dall’associazione Misurecomposte.

All’evento hanno presenziato come sponsor dello stesso le associazioni territoriali no-profit SFERO Onlus con l’ausilio di Culturandia ed Emergency.

L’associazione SFERO Onlus, a tutti coloro che sono intervenuti e che hanno volontariamente contribuito alla raccolta dei fondi destinati alle opere di solidarietà, ha ricambiato offrendo loro un presepe ispirato al proprio marchio. L’oggetto è stato realizzato da valenti artigiani pugliesi nelle varie manifatture tradizionali (fischietto di Rutigliano, ceramica di Grottaglie e trullo di Alberobello) “il faro rappresentante la natività” un’ottima idea regalo per Natale da donare a chi amiamo o per decorare le nostre case creando un’atmosfera calda ed accogliente.

Michele Policarpo responsabile dell’associazione SFERO Onlus

Natale Sferoonlus – Dona, ricevi e regala-

 La direzione artistica del concerto è a cura del M° Flavio Maddonni, docente del Conservatorio Nino Rota di Monopoli.

Ceren Hepyucel e Atahan Kaya

Ad esibirsi il Duo composto da Ceren Hepyucel (al flauto traverso) e Atahan Kaya (alla chitarra) due artisti turchi dalla raffinata bravura che, grazie anche alla suggestiva location, hanno allietato il pubblico presente con note soavi capaci di far viaggiare con la mente sino a condurre ad atmosfere passate e magiche come le danze che hanno fatto innamorare e sognare il pubblico di ogni età in “Orgoglio e pregiudizio”  il famoso film tratto dal romanzo “Pride&prejudice” di Jane Austin in cui i protagonisti, l’affascinante Mr Darcy e la determinata Elizabeth Bennet, si rincorrono, corteggiano ed infine innamorano irrimediabilmente.

Mr Darcy ed Elizabeth Bennet in “Orgoglio e pregiudizio”

Bastava chiudere gli occhi per sentirsi come in una di quelle romantiche e passionali scene, per immaginarsi protagonisti di quelle danze fino al punto di avere difficoltà a rimanere seduti sentendosi trasportati da quelle note.

I musicisti hanno magistralmente trasmesso il potere che la musica ha quando eseguita con grande passione.

Atahan Kaya nel suo assolo

Altro momento importante è stato l’assolo svolto dal chitarrista, un brano brasiliano su proprio arrangiamento, insieme al viaggio in cui ci hanno condotto nelle danze popolari turche, permettendoci di conoscere la loro cultura attraverso il linguaggio più universale che esista, la musica.

Il Festival note solidali prevede ancora tre concerti, per un totale di quattro serate, il prossimo si terrà venerdì 17 novembre presso l’auditorium “Scuola dei fiori” (viale Cotugno, 4) alle ore 20:30.

Il mio invito è di non perdervi questa magnifica esperienza.

Ospiti del prossimo concerto sarà ancora l’associazione no-profit SFERO Onlus (e Culturandia) e la Fondazione Alzheimer Gianni Perilli.

Insieme è possibile – Evento Social Party

Sabato 25 febbraio 2017 si è svolto l’evento Social Party organizzato dall’associazione  SFERO Onlus presso Borgo Regina Sporting Club (Torre a Mare\Noicattaro).     

Scatto di Davide Liberti che ringrazio

Obiettivo dell’evento era riunire i soci e i non soci in una serata all’insegna della convivialità, del divertimento e della beneficenza in favore del al progetto “Casa delle bambine e dei bambini” una struttura unica nel suo genere in Italia, aperta a Bari a gennaio, un centro polifunzionale per i bambini dai tre mesi ai cinque anni e per le famiglie in difficoltà.    

Obiettivo ampiamente raggiunto dall’Associazione che, con dedizione, impegno, cura, precisione ed entusiasmo si è fortemente attivata perché ciò si realizzasse.

Novantasei  i partecipanti che hanno accolto  con entusiasmo e coinvolgimento l’invito dell’Associazione.

La serata si è svolta tra la cena, che ha permesso e favorito la convivialità, la conoscenza e la condivisione ed il divertimento, al quale ha contribuito l’apporto del Dj Giuseppe Rinaldi animando e riscaldando ulteriormente l’atmosfera rendendola ancor più gioviale e confidenziale. L’evento, che si è svolto in coincidenza del periodo carnevale scorso, è stato motivo di conferma per l’Associazione dell’entusiasmo e del coinvolgimento dei partecipanti.

A metà serata si è svolta una breve presentazione dell’Associazione e dei suoi obiettivi tramite la proiezione un video, commentato dal presidente Michele Policarpo.

A seguire la presentazione power point di Culturandia, blog di promozione e diffusione culturale a cura di Serenella Policarpo, blog partner di SFERO Onlus.  

L’esito della serata ha dimostrato come l’unione faccia la Forza e come grazie a questa si sia messa in atto della Solidarietà grazie ad una solida e precisa Organizzazione rispettando il principio dell’Etica diventando insieme un Rifugio (Solidarietà Forza Etica Rifugio Organizzazione acronimo di SFERO).

Al termine della serata sono stati distribuiti dei questionari di gradimento anonimi ad ogni invitato che anche qui hanno espresso forte gradimento e ampio desiderio che l’evento abbia nuovamente luogo.

SFERO Onlus ringrazia quanti hanno partecipato a questa grande festa rendendola possibile, donando fiducia e riscontro positivo all’Associazione e avendo contribuito ad un’azione solidale dimostrando che insieme è possibile.   

Di seguito  la mia esibizione in quanto cantante Jazz durante l’evento.

Brano eseguito: Route 66.

  

Link utili per saperne di più e rimanere in contatto con SFERO Onlus: 

E tu? Vuoi divertirti facendo del bene?

Locandina evento

L’iniziativa “Social Party” è stata organizzata dall’associazione SFERO Onlus (acronimo di Solidarietà Forza Etica Rifugio ed Organizzazione) che,  in occasione dell’evento realizzato e per adempiere alla sua funzione sociale, fra i tanti progetti, ha scelto di aderire e rispondendere all’appello del Comune, che invitava i commercianti e le realtà associative impegnate nel sociale e nel contrasto alla povertà, a donare vestiti, cibo e giochi alla “Casa delle bambine e dei bambini” , un appello in linea con il maggior principio dell’associazione ovvero porsi a tutela dei cittadini promuovendo un’economia etica prodigandosi in azioni benefiche.

Scopo dell’iniziativa è riunire soci e non con la finalità di rendere nota l’associazione ed i suoi obiettivi a quanti ancora non ne fossero a conoscenza in una serata conviviale all’insgegna del divertimento e della beneficienza. 

Una grande festa alla quale siete tutti invitati!!! (previa prenotazione)

L’evento avrà luogo presso Borgo Regina Sporting Club.

Un’occasione per divertirsi facendo del bene.  

Primo convivio Social Club & Partner

Venerdì, 3 febbraio 2017, si è svolto il primo Convivio Social Club & Partner.

Nella foto Policarpo Michele, Presidente di SFERO Onlus
Nella foto Policarpo Michele, Presidente di SFERO Onlus

All’incontro hanno attivamente partecipato i vertici della SFERO Onlus, associazione che per la Social Club rappresenta il cliente più esponente ed in quanto tale è intervenuta nella progettazione delle attività fornendo valide indicazioni e spunti. I soci della Social Club con grande stima hanno omaggiato il presidente Policarpo Michele coinvolgendolo nell’esposizione del programma.

Il presidente della SFERO Onlus, coadiuvato dalla dirigenza della Social Club, Capone Francesco, Capuano Marco e Ipsale Giuseppe, ha presentato le attività in atto e gli strumenti realizzati sia in campo informatico che organizzativo per essere utilizzati a supporto dei propri partner. Inoltre, questi ultimi, hanno avuto occasione di sottolineare le proprie aspettative e manifestare le potenzialità delle linee di intervento da parte di Social Club.

Obiettivo del convivio era quello di creare un clima di squadra fra e con i partner, obiettivo raggiunto oltre ogni vagliabile aspettativa. Tutti i partner hanno testimoniato con grande entusiasmo e trasporto l’approvazione per tutte le iniziative esposte sottolineando il successo della serata. 16463136_1634507070179051_7883250997781365461_o

Infine, al termine dell’incontro, il momento conviviale. I partner hanno avuto l’opportunità di conoscersi meglio e, grazie alla gradevole atmosfera generatasi dalla condivisione della tavola parlando amichevolmente delle prospettive della Società hanno dato corpo allo spirito di squadra atteso.

Link utili per consultare i siti:

SFERO Onlus

Social Club

torta insieme

SFERO Onlus: Economia Etica, l’unica economia possibile

Serenella Policarpo, nonché fondatrice e curatrice di Culturandia, è responsabile della rassegna stampa   del sito di SFERO Onlus, per saperne di più leggete l’articolo, disponibile anche sul sito dell’associazione: articolo su SFERO Onlus

Logo SFERO Onlus

SFERO Onlus è un’associazione, se cerchiamo su un qualsiasi vocabolario italiano il lemma “associazione” troveremo, tra le possibili definizioni, “aggregazione di più persone per uno scopo comune” ed infatti la scelta di quanti si sono impegnati in questo progetto comune e sociale non è casuale, ovvero la sinergia ottenibile in più individui che si impegnano per perseguire un medesimo obiettivo, non è aspirabile dal singolo individuo.

Obiettivo di SFERO è quello di perseguire un’economia etica vale a dire un’economia volta al bene comune, non possiamo parlare di economia, effettivamente, quando questa si occupa del bene del singolo o di quello di pochi individui.

Interessante, infatti, in un panorama come quello odierno dove gli ingredienti predominanti sono l’individualismo, la crisi, la sfiducia del popolo italiano sempre più disoccupato e spento sul fronte di ogni iniziativa, sempre più denigrato dal punto di vista culturale e spinto al regresso, constatare ancora l’esistenza di iniziative come quella intrapresa da SFERO che appare come un barlume di speranza nella notte della crisi italiana, un’iniziativa volta a smuovere le coscienze degli individui ricordando loro che è uniti che si arriva lontani, che unendoci possiamo riaccendere questo panorama immerso nel buio dove l’individualismo e l’immobilità ci hanno condotti.

“S.F.E.R.O.” Onlus acronimo di: Solidarietà Forza Etica Rifugio Organizzazione, prende il suo nome dal termine usato dal filosofo greco Empedocle come equivalente di “sfera, globo” proprio a designare e porre l’accento sull’unità che si costituisce quando l’azione dell’Amore prevale su quella dell’odio, generando una situazione di pace, coesione, collaborazione, una sfera compatta e priva di scissioni al suo interno che dunque non contempla l’individualismo ma fa trionfare il bene comune.

Ecco la risposta del popolo italiano all’immobilismo del panorama lavorativo: la coesione, la collaborazione, la cura del prossimo e della propria comunità.

SFERO è un’organizzazione che lavora affinché i diritti umani, universali, indivisibili ed interdipendenti siano non solo riconosciuti e garantiti ma anche effettivamente goduti, scopo infatti precipuo dell’associazione è il miglioramento delle condizioni di vita di quanti sono meno fortunati di noi, intervenendo concretamente allo scioglimento di tali problematiche offrendo servizi quali: consulenza in materia di diritti civili, sociali, del cittadino nonché di recepimento del disagio subito, volti a sopperire allo stento generato dalla mancanza di opportunità lavorativa e, dunque, alla conseguente assenza o carenza di risorse economiche.

SFERO è un’associazione attiva in favore, soprattutto, di persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari, dunque di quanti sono oggi ai margini della società, di quanti non hanno voce pur manifestando le difficoltà da loro incontrate, continuamente denunciate, in particolar modo dai mass media ma che, nonostante tutto, non trovano sollievo. 

E’ dunque nella parola “rifugio”, che incontriamo nell’acronimo del nome dell’associazione, che ci rispecchiamo riscontrando in essa il riparo da quello che è oggi un panorama che ci fa sentire abbandonati e in balia del nostro stesso destino.

E’ fondamentale ricordare che SFERO è un’associazione NON lucrativa e che dunque tutto il lavoro svolto è VOLONTARIO, le risorse economiche necessarie per garantirne la sopravvivenza e permettere, allo stesso tempo, la promozione di ulteriori iniziative e il raggiungimento degli obiettivi di base sono ricavate dall’autofinanziamento ed inoltre si avvale anche dell’organizzazione di convegni ed altri eventi oltre che, forse prossimamente, del 5 per mille per permettere, a quanti ne siano interessati, di partecipare con le proprie risorse ad aiutare i soggetti sensibili a questa organizzazione.

Per tutte queste ragioni e per poter usufruire dei benefici proposti dall’associazione, è utile iscriversi a SFERO, l’iscrizione è effettuabile online, oppure cartacea effettuandola personalmente e comporta il versamento della quota associativa annuale.

SFERO è un’associazione aperta a tutti senza distinzione di razza, di sesso o di altra natura e attende chiunque voglia abbracciare i valori e gli obiettivi sopra spiegati garantendo impegno e dedizione, la società è un’ “associazione di persone che collaborano tra loro per il raggiungimento di un fine comune”, la facciamo e miglioriamo INSIEME!

S.P.